Il blog di Viola Venturelli

Racconto storie. Parlo di Startup e Lavoro. Giornalismo e Marketing. Cibo e ambiente.E di ciò che mi passa per la testa.

Mavà, start-up figlia del made in Italy e dell’e-commerce

Due giovani under 30 ci mettono il design e il fiuto per l’e-commerce e un artigiano la sua esperienza. Risultato: i portatabacco in pelle Mavà, al 100% Made in Italy, affacciati sul mercato internazionale grazie alle potenzialità dell’online. È così che si fa quando i soldi per cominciare non sono tanti: una vetrina virtuale al posto di un negozio fisico, e qualche rivenditore che vende il prodotto. Magari ben posizionato: in una strada di grande viavai o in qualche via del centro, a seconda del target che si vuole raggiungere e della filosofia del marchio.

Impossibile per un fumatore di tabacco non innamorarsi di quest’oggetto, uscito di recente in una nuova limited edition per soddisfare ogni personalità: fashion, chic, casual o country… Nuove pelli e nuovi colori cuciti a mano e venduti online a chi fa del tabacco una vera filosofia di vita.

In un epoca dove il profitto la fa da padrone, dove tutta la manifattura, anche quella made in Italy è un’etichetta ben poco autentica, la scommessa di Simone e Mattia è creare un prodotto artigianale valorizzando il vero Made in Italy e puntando sulla sua qualità, l’onestà e soprattutto sull’etica della filiera. Il prodotto viene confezionato da esperte mani artigiane che tagliano, cuciono e forgiano un portatabacco dal design accattivante e dagli stili sempre nuovi: in questa collezione abbiamo i rossi vernice in pelle di lucertola (red lizard), il verde e il marrone scamosciati o in stampa coccodrillo (crocodile dandy, tutti in limited edition), i tagli ‘vintage’ e i classici marrone, nero e viola.

La vena imprenditoriale dei due giovani non si esaurisce qui: il sito si mette sin da subito in dialogo con i rivenditori (tramite un’area ad accesso riservato, per non svelare le politiche commerciali) offrendo loro prezzi ridotti, un espositore brandizzato incluso nel prezzo, pezzature e costi differenti a seconda delle quantità di portatabacco acquistate. Il sito offre la possibilità di acquistare online – oltre ai portatabacco – custodie per cellulari, portaincenso e posaceneri firmati Mavà e realizzati – gli ultimi due – da un artigiano della Brianza, una loro recente scoperta. In tal modo è stato possibile diversificare l’offerta e aumentare lo scontrino medio di ogni acquirente, essendo il portatabacco Mavà un oggetto che dura nel tempo e c’era quindi il rischio che una volta passato dal sito, l’utente sarebbe tornato di rado.

A livello tecnico è ovviamente previsto anche un form di contatto che il consumatore può compilare per comunicare con il brand; a creare poi un flusso regolare di informazioni e condivisione di esperienze ci pensa la pagina Facebook costantemente animata e alcuni concorsi online che hanno coinvolto la community tramite invio di foto e vincita di gadget.

Un’ultima nota sui costi, decisamente abbordabili: 23€ per un portatabacco, le spese di spedizione sono sempre gratuite e questo mese c’è anche in regalo una pietra umidificante. I fumatori di tabacco sanno cos’è. Per info www.ma-va.com.

P.s. Inauguriamo con questo post una sezione dedicata all’imprenditoria giovanile. Per lavoro e per passione ogni giorno mi trovo a dialogare, incontrare e sostenere giovani imprenditori che hanno deciso di prendere il proprio futuro a due mani e provare a realizzare i loro sogni: un lavoro che dia soddisfazione personale e guadagno, e che non costringa a stare sotto nessun ‘padrone’. Essere imprenditori di sé stessi oggi in Italia è la nuova sfida che sempre più ragazzi decidono di raccogliere, con le loro sole forze e con l’aiuto di tanta volontà, fatica, impegno e passione (anche in senso biblico). Ho quindi deciso di convogliare informazioni, contatti e suggerimenti in questo spazio, che spero possa diventare un utile spunto per raccogliere e dare consigli e notizie sul mondo delle startup, degli investitori pubblici e privati, sulle opportunità che si aprono (bandi, concorsi) per i giovani imprenditori, per le donne eccetera.

Informazioni su violaventurelli

Giornalista professionista e pr, si occupa di media, attualità, politica.

2 commenti su “Mavà, start-up figlia del made in Italy e dell’e-commerce

  1. Pingback: Mavà, start-up figlia del made in Italy e dell’e-commerce. | Portatabacco Mavà

  2. Pingback: Mavà, start-up figlia del made in Italy e dell’e-commerce. | Portatabacco in vera pelle Mavà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: