Il blog di Viola Venturelli

Occhi da blogger e penna da cronista

Quali sono i ristoranti per bambini a Milano e provincia

Quali sono i ristoranti baby friendly a Milano? A Milano ci sono alcuni locali adatti ai bambini dove mangiare con loro senza pensieri: hanno l’area bimbi a loro dedicata, il fasciatoio in bagno (a volte…), giochi e gadget al tavolo, talvolta vengono organizzati laboratori o addirittura coinvolte baby-sitter incluse nel prezzo.

Non sono molti per la verità: Milano, a differenza di altre città grandi e piccole d’Italia, è molto carente sotto questo aspetto e solo ora inizia a prestare ascolto a questo tipo di esigenze.

Sulla scorta dell’entusiasmo che ha suscitato il nostro articolo su cosa fare a Milano con i bimbi quando piove, vediamo adesso dove mangiare coi bambini piccoli a Milano e fuori Milano.

I ristoranti per bambini a Milano

Bimbi che mangiano

Ad Isola e Bicocca c’è Pollicino (è una catena), locale a misura di bimbo con uno spazio giochi dove fare pranzo, cena o brunch con menù e gadget dedicati.

Tra Isola e Garibaldi c’è Grani e Braci, che nei weekend organizza laboratori per bambini e dispone di uno spazio giochi permanente. In Corso Como c’è Casa Gourmet, che fa brunch domenicali e organizza laboratori per bambini dai tre anni in su.

Nel quartiere Ticinese (piazza Vetra) ha aperto da pochissimo il Benvenuto Family Restaurant, che offre numerosi servizi baby friendly: sala bimbi, menù a loro dedicato, precedenza ad essere serviti, fasciatoi, forni a microonde scaldapappa, bagni dedicati ai bimbi, feste e laboratori per loro. Le sale in particolare sono divise in due, un’area morbida per i bimbi 0-3 anni (fascia di età che richiede anche la presenza di un genitore) e un’area polivalente per le altre fasce di età.

La catena Roadhouse ultimamente ha attrezzato i propri punti vendita con aree per bambini con giochi interattivi; hanno un menu bimbi componibile e tovagliette da colorare per rendere più divertente l’attesa al tavolo; in alcuni giorni offrono addirittura un servizio di baby-sitting gratuito. Per sapere quali ristoranti offrono già il servizio verificate sul loro sito.

In fondo a via Ripamonti c’è Shambala, che nel weekend insieme al brunch offre laboratori per bambini dai due anni in su. Tema: frutta, verdura e cucina salutare.

Ristoranti adatti ai bambini piccoli fuori Milano

Appena fuori Milano ci sono l’Eurotaverna a Desio, locale immenso che accoglie tavolate di genitori con figli e ha un’area gioco attrezzata per bambini da un anno in su, recintata e guardata a vista dai tavoli intorno.

Tra i ristoranti adatti ai bambini segnaliamo la catena Tourlé (a Baranzate, Cusano, Cinisello, Bovisio Masciago, Buccinasco, Sesto San Giovanni.. per l’elenco completo visitare il sito), con un’area gioco dedicata, attività per bambini il venerdì sera e varie promozioni dedicate.

A Cusago presso il Viridea Garden Center c’è Erba Matta, il nuovo bar ristorante dedicato alle famiglie con addirittura uno spazio ‘nido’ comprensivo di tata in determinate fasce orarie.

A Cornaredo c’è l’Opificio con una sala giochi per i più piccoli.

E voi quali locali conoscete, a Milano e Provincia, dove uscire a cena, a pranzo o per fare un brunch adatti ai bambini?! Scrivetemi nei commenti i dettagli, nome, indirizzo e cosa offrono per essere baby friendly, così li mappiamo tutti.

Informazioni su violaventurelli

Giornalista professionista, PR & Communication manager, blogger.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il gennaio 13, 2020 da in Avere un figlio, Notizie.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: