Il blog di Viola Venturelli

Racconto storie. Parlo di Startup e Lavoro. Giornalismo e Marketing. Cibo e ambiente.E di ciò che mi passa per la testa.

Facebook? No grazie, preferisco Twitter

A lezione di Twitter. Cos’è e come si usa il social network più sintetico della galassia. Per principianti o per chi ne sa, una ripassatina alle regole da tenere presente prima di aprire il proprio profilo.

03/05/2012 · 3 commenti

Ditelo al mondo in due pagine: fame e povertà si combattono a suon di spot

Aid is working. Tell the world. È la nuova sfida che la Bill &Melissa Gate Foundation insieme al Cannes LionsFestival lanciano al mondo della comunicazione: raccontare, in due cartelle, come comunichereste al mondo che l’aiuto ai Paesi in via di sviluppo funziona davvero. Una sfida da un milione di dollari…

02/05/2012 · Lascia un commento

Sostenibile per chi? Il ‘consumo critico’ costa caro

Chi ha fatto la cosa giusta? Commercianti vs consumatori alla fiera del consumo ‘sostenibile’.

11/04/2012 · 2 commenti

Ricomincio dal self-marketing

Mi han detto che devo fare ecosistema digitale. Mi han detto che siamo nell’era dell’iperconnessione, della ‘Self expression is the new entertainment’ e allora comincio da me. È uscita sui giornali la mia nomina ad ufficio stampa per l’Italia di ContactLab.

07/11/2011 · Lascia un commento

La7, via Piroso arriva Mentana

La7, una bella stretta di mano con Piroso e si riparte con Mentana. ‘Braccino corto’ GianAntonio Stella fa economia sui redattori ma non rinuncia all’ex direttore del tg5

02/07/2010 · 1 Commento

Tirolo, prendi i soldi e scappa. E se fosse marketing?

Tirolo, prendi i soldi e scappa: trovata pubblicitaria o notizia reale? La notizia di un tesoro sepolto da un truffatore nel 2002 nei boschi austriaci scatena la caccia al tesoro. I media locali alimentano la notizia e aumenta il turismo nella zona.

29/06/2010 · Lascia un commento

Google: attenti alla trasparenza ma stop accanimento

Google lancia un’interfaccia per gestire le pubblicità visualizzate durante la navigazione. Assediata dagli utenti sul rispetto della privacy, ha fatto molti passi avanti ma resta pur sempre un’azienda. Che deve fare business.

09/06/2010 · Lascia un commento

Gli stupidi comprano Diesel, gli intelligenti?

L’azienda di abbigliamento Piazza Italia lancia una provocatoria campagna pubblicitaria. Impossibile non farsi venire subito in mente la campagna Be Stupid della Diesel, che inneggiava alla stupidità come alto valore umano. chi vincerà nell’eterna lotta tra moda e portafogli?

28/05/2010 · 13 commenti